Giornata nazionale per la vita consacrata

Per la prima volta in Sri Lanka, il 14 febbraio, abbiamo celebrato la giornata nazionale della vita consacrata a Tewatta.

L'incontro è stato organizzato dal CMRS (Conferenza Superiorei maggiori dello Sri Lanka).

Eravamo presenti ben 715 religiosi privenienti da tutte le Diocesi del Paese.

Processionalmente siamo entrati nel Santuario di Nostra Signora recitando il rosario in tre lingue: singalese, tamil e inglese.

Successivamente ci è stata offerta una meditazione sul ruolo profetico della vita consacrata  a cui è seguita la Concelabrazione Eucaristica.

E' stata una bellissima esperienza di Chiesa e insieme abbiamo lodato il Signore con Maria, madre della Chiesa.

 

 

Chiusura giubileo in Sri Lanka

Il 17 Novembre tutte noi, consorelle dello Sri Lanka, ci siamo riunite per celebrare la chiusura dell'anno giubilare in oaccasione della nascita della Beata M.Margherita Caiani.

La chiesa parrocchiale era gremita di tante persone che attraverso la conoscenza della vita e dell'opera della Beata M. MargheritaCaiani si sentono dalei attratti. Oltre ai parrocchiani erano presenti molte persone che da noi Minime, attraverso i nostri vari servizi, vengono assistiti, educati e moralmente rialzate dalle precarie condizioni.
Il celebrante durante la sua omelia ha ribadito che il "dono" di Madre Margherita è per la Chiesa universale e come tale continua oggi, anche attraverso le Minime presenti in Sri Lanka, a far vivere il carisma.

Per questo ha lanciato uno specifico invito alle ragazze di non andare solo dietro cose futili, ma ascoltare la voce del Signore che ogni giorno chiama per essere suoi.

Giornata insieme

L’ultimo giorno di catechismo con i ragazzi delle parrocchie di Rambewa e Medawachchiya abbiamo organizzato una gita a Padaviya e Kokilai. E 'stata una buona occasione per conoscersi reciprocamente oltre che di divertimento nel visitare questa piccola isola e aver condiviso il pranzo con i pescatori. Il pomeriggio occasione di gioco e divertimento prima del rientro,felice, alle proprie case.

Giornata dei bambini

Il 1 ottobre a Colombo è stata organizzata una giornata per tutti i bambini del mondo. Oltre 5000 sono stati i partecipanti fra le quali le nostre bambine di Ja Ela insieme a tutte le altre 126 case famiglia presenti nell’area ovest dello Sri Lanka.

Una giornata organizzata dal Dipartimento governativo per la cura dei minori che ha avuto lo scopo di unire fra se i così tanti bambini, evitando diversità e disuguaglianze, per rafforzarli invece nella consapevolezza di essere il futuro della società.

Due nuove professe in Sri Lanka

 Domenica 11 agosto, alle ore 8, nella Chiesa parrocchiale di St Joseph a Kanuawana in Ja Ela le nostre due sorelle, Malini e Brigita hanno emesso la loro professione temporanea nelle mani di Madre Agnese. La Concelebrazione Eucaristica presieduta da P. Ivan ha visto la partecipazione di tanta gente che con attenzione e interesse ha seguito il rito a partire dalla benedizione che le due giovani hanno chiesto ai loro genitori, fino alla recita della formula di professione e la consegna dei simboli della croce, del velo e delle Costituzioni.

Come da tradizione la Messa è iniziata con l’accoglienza nel piazzale antistante la Chiesa per poi processionalmente fare ingresso all’interno della medesima dove le due giovani si sono sedute vicine ai genitori. Dopo i riti di ingresso , nel rispetto della cultura tradizionale, hanno chiesto la benedizione ai genitori per poi passare a sedersi nella panca vicino a Madre Agnese. Un gesto decoroso, ma profondo che vuol significare anche il passaggio dalla famiglia di origine alla famiglia religiosa. Dopo le letture, la chiamata da parte della maestra di formazione, Suor Chiara, e la richiesta delle due novizie a Madre Agnese di emettere la professione nell’Istituto delle Suore Francescane Minime del Sacro Cuore. Al termine dell’omelia, la professione religiosa per un anno, con i voti di castità, povertà e obbedienza e la consegna della croce, del velo e delle Costituzioni.

Una Concelebrazione che ha dato spazio alle due lingue, singalese e tamil, nel rispetto della provenienza delle due giovani.

Al rientro, nel giardino della casa, gran movimento e aria di festa che i parenti, gli amici e i convenuti hanno voluto dimostrare a Suor Malini e Suor Brigita nel giorno del dono della loro vita al Signore Gesù Cristo.

Casa d’accoglienza San Francesco a Thottaveli

Con la benedizione del nuovo edificio e la conservazione dell’Eucarestia è stato inaugurata la Casa d’accoglienza San Francesco a Thottaveli – Mannar.

Thottaveli raccoglie le ossa dei primi seicento martiri cristiani dello Sri Lanka del 1500 convertiti al cattolicesimo dalla predicazione di San F. Xavier. Su questa terra segnata dal sangue di chi ha dato la vita per Cristo, le Minime da oggi, 3 agosto 2013, hanno la Casa d’accoglienza San Francesco d’Assisi che ospiterà 24 bambine provenienti da famiglie provate dalla guerra.

Con la Concelebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo Mons. Joseph Rayappu e la benedizione dell’edificio, alla presenza di Madre Agnese, ha avuto inizio questa nuova avventura nello Spirito, per poter dire con la testimonianza del nostro carisma e il servizio ad ogni persona che il cuore di Gesù è squarciato sulla croce perché lì, in quella ferita tutti possiamo trovare ristoro e conforto.

Rambewa accoglie Madre Agnese

Giovedì 25 luglio Madre Agnese si è spostata da Ja Ela a Rambewa per incontrare le tre sorelle della comunità e vivere con loro la sempre bella esperienza della visita canonica.

La sera stessa del suo arrivo insieme a Suor Annalisa hanno pregato con la reliquia della Beata Madre Fondatrice e a le,i hanno chiesto intercessione presso il Cuore di Gesù per essere testimonianza di amore in questo lembo di terra a maggioranza buddista.

 

 

 

 

Il giorno seguente non poteva mancare il benvenuto offerto dai bambini della scuola materna con la loro tradizionale e spettacolare banda e danza che ogni volta incantano per la loro sempre nuova bellezza.

Madre Agnese in Sri Lanka

Madre Agnese ha iniziato da venerdì 19 luglio la visita  alle sorelle dello Sri Lanka. La prima sosta nella comunità di Ja Ela dove, insieme a Suor Annalisa, sono state accolte, nelle prime ore del giorno, dalla magnifica danza delle bambine che lì risiedono.

Il giorno successivo una piccola festa nella Scuola materna Beata M. Margherita Caiani che le insegnanti ed i genitori hanno voluto offrirle come benvenuto nella loro magnifica terra. Un salone e un giardino pieno di bambini e genitori a ridire l’importanza di un servizio educativo che ha cuore tutta la persona, mente e cuore, come osava dire la Beata Madre Fondatrice.

Sostegno

banner iuniores

Vocazioni

rivista

Rivista

Contatti

ITALIA
Via Giuliano da Sangallo, 2
59016 Poggio a Caiano (PO)
+39 055 87775210

 

EGITTO
Street 7 n. 30
El Maadi Cairo
+20 223588422

ISRAELE
St. Catherine's  - Franciscan Monastery
P.O.B. 588, 91001 Jerusalem
+970 22776172

BRASILE
Rua Montagna, 2679  Bairro Areias
64027.672 Teresina
+55 8632270724

SRI-LANKA
1/13 Tudella   Ja-Ela
+94 112232403