Dopo il capitolo straordinario

madre egitto“Stimolati a rientrare in noi stesse  sotto la tua guida, o eterna verità, vera carità, cara eternità”: sono le parole di San Agostino, scritte durante il suo percorso di conversione e che troviamo nella sue confessioni.

Queste parole le abbiamo pregate, e sono state il nostro filo conduttore nel giorno dell’assemblea radunata il 28 Agosto 2018 nel convento della Beata Margherita Caiani a Maadi, Cairo, guidate dalla nostra madre generale Salvatorica. 

Il raduno della assemblea è stato un momento fondamentale e  importante, perché sono stati  presentati e spiegati i documenti usciti dopo il capitolo straordinario e il regolamento per la delegazione in Egitto.

Grazie madre per questa visita, per essere venuta qui in Egitto, e come usiamo dire noi in questi casi: “la sua presenza ha aumentato la luce intorno a noi”.

Le sorelle dell’Egitto 

madre egitto1

Solennita del Sacro Cuore a Maadi

sacrocuore egittoNella solennità del Sacro Cuore di Gesù si celebra il Padre pieno di tenerezza, e come dice la liturgia del giorno, lo facciamo contemplando “l’'ampiezza, la lunghezza, l’altezza e la profondità" del suo amore che non conosce limiti. Avviciniamoci a Lui con l’audacia che deriva da una fiducia illimitata." Colui che hanno trafitto" è qui, in mezzo a noi, con il cuore e le braccia sempre aperte per accogliere coloro che “volgono lo sguardo” verso di Lui.

La santa messa è stata presieduta da sua eccellenza Mons Adel zakki vescovo latino in Egitto insieme ai frati minori, nella parrocchia della Santa famiglia a Maadi, Cairo. Il tutto  in un clima di famiglia e in semplicità francescana.

Suo eccellenza nella predica ci ha ricordato di stare sempre vicini al Sacro Cuore , che è un cuore diverso da quello umano perché ama tutti, senza distinzioni. Ha poi sottolineato che  per avvicinarlo sono essenziali tre atteggiamenti: 

La preghiera: Perché un cuore non può essere in  relazione se non sa comunicare.    

Dare: non esiste un amore senza donazione

La pazienza: chi ama sa aspettare, sa attendere, sa portare i pesi degli altri.

Infine il tutto deve essere supportato dalla letizia che è insita nella spiritualita` francescana.

Rallegratevi e gioite

image002Sono stati tre bellissimi giorni di incontro quelli vissuti dalle  juniores insieme a Sr Letizia dal 9 al 12 maggio, ospitate dalle suore comboniane del Moktam. Tre giorni guidati  da don Romani, sacerdote diocesano; sono stati momenti importanti per ascoltare e condividere insieme la nostra vita alla luce dell’enciclica di papa Francesco, “ Gaudete et exsultate”.

Sono stati per noi giorni di grande gioia: abbiamo approfondito la via della santità che si traduce nella legge delle beatitudini.

Vivere le beatitudini non è facile, perche siamo deboli e perché siamo immersi in

una società` piena di violenza, di odio e di ingiustizia; ma il Signore ci aiuta, e avendo fede in Lui possiamo affrontare tutto con pazienza e misericordia, vivendo i rapporti con gli altri nel segno del perdono e della mitezza.

Chiediamo al Signore di poter vivere appieno le sue beatitudini ringraziando per le cose semplici che esistono nella nostra vita, e alla fine ringraziamo l’istituto che ci offre il nostro cibo spirituale chiedendo di pregare per noi.

Uno sguardo insieme

maadi cairo formazione“ In che cosa è fisso il nostro sguardo? Dove sono rivolti i nostri occhi?”: sono semplici domande per ognuno di noi, ma nel via vai delle nostre giornate sempre indaffarate, per rispondere è necessario fermarsi e fare silenzio. E’ ciò che abbiamo fatto proprio in questi due giorni di formazione permanente che abbiamo svolto nella Casa Maria Margherita a Maadi-Cairo.

Padre Maurizio che ha guidato questo corso è ben riuscito a dare un senso a queste domande aiutandoci a fissare lo sguardo sulle nostre Costituzioni. Sono stati veri momenti di grazia vissuti anche nella preghiera, chiedendo al Dio della Misericordia che il prossimo capitolo straordinario possa portare buoni frutti.

Resta con noi Signore

 

juniores amalE’ una grande gioia vivere nel silenzio per ascoltare il Signore che parla. Nella nostra vita, e nella nostra vocazione cerchiamo di essere come Maria che stava sotto i piedi di Gesu’, per ascoltarlo, per stare semplicemente con Lui e farsi nutrire dalle sue parole: anche noi juniores abbiamo fatto come Maria nei giorni dal 21 al 23 gennaio.

 In questi giorni di grazia ci siamo recate dalle suore della croce per fare un discernimento sulla nostra vita insieme a Sr. Letizia e con la guida di Padre Danni Slisiano. 

In questi giorni nel nostro cuore abbiamo sentito Gesu' che ci ha chiamato a vivere con lui per servirlo donando la nostra vita, proprio come  Maria e Marta.

Dormivo ma il mio cuore era desto…una voce, il mio diletto che bussa, aprimi , o mia sorella

Queste parole del Cantico dei Cantici hanno colpito i nostri cuori, è stato come ascoltare Gesù: lo sposo che viene e desidera stare con noi,tuttavia abbiamo capito che dobbiamo avere un cuore sveglio per aprire la porta della nostra vita e accoglierlo

Ringraziamo il Signore che ci ha dato la forza e la grazia di sentire con tanta gioia la sua presenza e ci ha dato la grazia di proclamare il nostro Si mediante il rinnovamento dei voti, infine vogliamo ringraziare l'isituto che è sempre accanto a noi durante il nostro cammino di formazione     

 

Cuore di Gesù infiamma il nostro cuore

novCuore di Gesù infiamma il nostro cuore con il fuoco del tuo amore (Beata M. Margherita Caiani)

Noi suore Minime dell’Egitto abbiamo festeggiato il 3 novembre la memoria liturgica del battesimo della nostra beata Fondatrice con la S. Messa presieduta la P. Michael ofm. Hanno concelebrato P. Erek ofm, missionario della divina misericordia presente per due settimane in Egitto e Don Giuseppe della Diocesi di Esmailia.

Alla fine della Messa sono state benedette le croci che nel pomeriggio, durante il canto dei Vespri, sono state consegnate a Cristina, Marta e Teresa che proprio in questo giorno hanno iniziato il noviziato.

A ciascuna di loro tutta la nostra fraterna vicinanza e la preghiera perché il loro cammino sia una gioiosa e giovane corsa verso il Signore Gesù Cristo!

Sostegno

banner iuniores

Vocazioni

rivista

Rivista

Contatti

ITALIA
Via Giuliano da Sangallo, 2
59016 Poggio a Caiano (PO)
+39 055 87775210

 

EGITTO
Street 7 n. 30
El Maadi Cairo
+20 223588422

ISRAELE
St. Catherine's  - Franciscan Monastery
P.O.B. 588, 91001 Jerusalem
+970 22776172

BRASILE
Rua Montagna, 2679  Bairro Areias
64027.672 Teresina
+55 8632270724

SRI-LANKA
1/13 Tudella   Ja-Ela
+94 112232403